“Per questo Natale c’è in arrivo una nuova notizia per tutte le famiglie italiane: il bonus bebè natalizio” è quanto annuncia lo sportello persone di Confartigianato. Questa proposta è stata fatta circa due anni fa e finalmente nel prossimo mese, possa essere approvata (infatti è al vaglio della commissione senato con atto n.1473 visibili a questo link “Atto Senato n.1473“).

Prevede un aiuto per tutte le famiglie con figli a carico fino ai 18 anni d’età, con un assegno di 150 euro. Mentre sarà di 100 euro per i figli di età compresa tra i 19 e i 25 anni.

Ma a cosa serve questa agevolazione? Lo scopo del Governo, attraverso questo bonus, è quello di agevolare le famiglie nel mese di Natale, così da dare un aiuto per poter contribuire all’atmosfera natalizia per i bambini, che oramai va sempre più a scomparire.

L’assegno sarà di 150 euro, o 100 a seconda dell’età, per ogni figlio a carico e come per gli altri bonus, c’è un tetto massimo di ISEE. La soglia non deve, quindi, superare i 50.000 euro annui, un tetto molto altro che permetterà alla maggior parte delle famiglie Agrigentine di usufruirne.

Presso la Confartigianato di via 25 Aprile a Agrigento o presso una delle sedi periferiche, è possibile verificare i requisiti per accedere a tale bonus, contatti tel. 0922594401, inapa@confartigianatoag.it, www.confartigianatoag.it .