Sono oltre sedicimila le imprese artigiane attive nel campo dell’Edilizia in Sicilia. Lunedì 18 settembre, Edilcassa, la cassa edile regionale per l’artigianato e le piccole imprese della Sicilia, darà il via, a Favara zona FARM CULTURAL PARK, l’appuntamento in calendario per celebrare il ventennale della sua fondazione.

“La nostra è una cassa dinamica, sempre più attenta alle problematiche delle imprese – spiega Angelo Minì, presidente regionale di Edilcassa. Ogni giorno lavoriamo per offrire ai nostri iscritti sempre più tutele. Il nostro obiettivo, celebrando il ventennale della fondazione, è quello di far conoscere la cassa a tutte le imprese edili artigiane presenti sul territorio regionale. Il nostro Comitato di gestione, ad esempio, ha da poco approvato una convenzione con la società Unisalute, riservata ai lavoratori dipendenti delle imprese iscritte ad Edilcassa, con particolari vantaggi nel campo sanitario”.

E le imprese edili in Sicilia sono davvero un gran numero. Quelle iscritte all’albo artigiani sono in totale 16.664. Cosi suddivise: 1.333 ad Agrigento, 688 a Caltanissetta, 3.599 a Catania, 709 ad Enna, 2.827 a Messina, 2.820 a Palermo, 1.637 a Ragusa, 1.507 a Siracusa, 1.544 a Trapani.

La cassa edile è un ente bilaterale, costituito al 50% da rappresentanti degli artigiani edili Anaepa-Confartigianato e per l’altro 50% dai rappresentanti dei lavoratori edili Feneal-Uil, Filca-Cisl e Fillea-Cgil. Il suo scopo è di salvaguardare gli interessi dei lavoratori, degli artigiani e delle piccole imprese siciliane, attuando le normative dettate dal contratto nazionale del lavoro edili artigiani e piccole imprese e dagli integrativi territoriali del settore edile. All’Edilcassa possono associarsi tutte le imprese artigiane e le piccole imprese fino a 50 dipendenti.

L’evento che giorno 18 settembre avrà inizio alle ore 9:30 presso il BELMONTE HOTEL (Ex Le Traveggole) zona FARM CULTURAL PARK a Favara, verrà importanti interventi, dopo il Saluto del Sindaco di favara Anna Alba, al Presidente di Confartigianato Alfonso Russo, al Presidente e Vicepresidente di Edilcassa Sicilia Angelo Minì e Francesco Tarantino, al Presidente ANAEPA-Edili Francesco Giambrone, al Presidente dell’Ordine dei Consulenti del Lavoro Dott. Enrico Vetrano, al Presidente dell’Ordine degli Architetti Arch. Alfonso Cimino, in Rappresentanza di Fillea-CGIL, Feneal-UIL e Filca-CISL – Di Dio Dathan,gli interventi saranno invece di Iolanda Schifano (Funzionario Edilcassa Sicilia) su “Cassa Edile e bilateralità”, Ing. A. Vella (Ex Direttore Ispettorato del Lavoro di AG) su “la tutela dei lavoratori nei luoghi di lavoro”, Dott. S. Castellano (Direttore S.pre.s.a.l – Asp AG) su “P.R.P. 2014/2018 (Piano Regionale di prevenzione)”. Modererà i lavori il Segretario di confartigianato Dott. Alfonso Vassallo. Seguirà dopo il rinfresco, un tour guidato gratuito all’interno della FARM CULTURAL PARK.

L’Evento Promosso sia dallo SPRESAL di Agrigento anche dall’Ordine dei Consulenti del Lavoro (evento valido ai fini della formazione continua) e dall’Ordine degli Architetti di Agrigento (Verranno riconosciuti 2 CFU ai sensi delle linee guida attuative del regolamento per l’aggiornamento professionale. I suddetti CFU saranno validi ai fini dell’aggiornamento di coordinatore per la sicurezza di 40 ore previsto dal D.Lgs 81/08).